GIURIA POPOLARE: BERNARDI PAMELA, Il mandala di Gramsci

L’opera traduce graficamente tre elementi legati alla figura e al pensiero di Antonio Gramsci: il colore rosso, legato al Partito Comunista e oggi associato al pensiero di sinistra, gli occhiali, caratterizzanti dal punto di vista fisico definendo al contempo lo spirito che lo distingue, e la carta scritta: pilastri morali e ideologici, racchiusi  in una pagina de  “L’Ordine Nuovo”. Ad unire questi elementi il Mandala, che crea un’immagine dagli schemi illusionistici, in una ripetizione che non lascia indifferenti, che confonde e scuote. “L’illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna ma non ha scolari” (A. Gramsci, L’Ordine Nuovo, 11 marzo 1921).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *